Tag

Marco Rizzo

Browsing

di L’Alieno

La settimana scorsa L’Alieno aveva affrontato la questione dei legami neri del movimento no-vax. Questa settimana parleremo invece dei legami rossi e anarchici che definiscono il movimento nel suo complesso come vicino agli estremismi della politica italiana.

Nell’arcipelago dell’estrema sinistra infatti si parla di “Kit di pronto soccorso antifascista” contro il green pass e di “dispositivo di controllo e digitalizzazione” dei cittadini. Si elogia il comportamento del governo di Mosca (e di quel campione di democrazia che è Putin), dimenticando che in Russia il Covid provoca circa mille morti al giorno, guarda caso con una percentuale di vaccinati che copre a stento 1/3 della popolazione. E si rilanciano i medesimi slogan dell’estrema destra con qualche piccola aggiustatura di forma più che di sostanza.

(Foto da romatoday.it)

Gianni Riotta su Repubblica ci ricorda proprio oggi come nel 1969 un gruppo di scienziati vicini al Partito comunista, e guidati dal fisico Marcello Cini, definì come manovra capitalista di disinformazione lo sbarco americano sulla Luna. Si chiesero se fossimo caduti “nelle maglie del più colossale colpo propagandistico regalato alla plebe dai tempi di Nerone”. Come a dire,
“nulla di nuovo sotto il sole”.

E mentre il collettivo di scrittori del gruppo Wu Ming ha messo tutti in guardia dal “pensiero unico virocentrico”, il filosofo Massimo Cacciari (alla riscoperta, per l’occasione, delle sue antiche origini ideologiche) è da mesi che spara a zero su vaccini e green pass parlando di derive della società “in forme ovattate e quasi indolori del sorvegliare e punire”.

(Foto da Agenzia Ansa)

Nelle manifestazioni di questi giorni sono riaffiorati miracolosamente dalla naftalina anche personaggi politici bolliti come Marco Rizzo, le sigle guerriere del sindacalismo conflittuale, vecchi slogan e vecchie bandiere. Tutti (rossi, neri ed anarchici) nel nome di una presunta libertà negata e di una lotta contro la “dittatura sanitaria”. È l’asse del caos.
Come disse qualcuno tempo fa: la situazione è grave ma non è seria.

OLTREIMURI.BLOG